Concorso regionale “Gianluca e Nicolò”

AFIA / Concorso regionale “Gianluca e Nicolò”

Perché questo concorso?

La perdita di Gianluca e di Nicolò è una ferita che non si chiuderà mai, per le famiglie, per l’associazione, per tutti quelli che gli hanno voluto bene e hanno avuto la fortuna di incontrarli e di conoscerli. Gianluca ha insegnato a tutti la voglia di vivere, il coraggio di amare, la serenità con cui si affronta il male, la prova, la vita. Nicolò, con la sua tenacia ci ha testimoniato come l’esistenza, vissuta con il sorriso, sia preziosa nonostante la sofferenza. Ed è per questo che la nostra associazione con le famiglie di Gianluca e di Nicolò e con la sensibilità degli enti e dei comuni dove hanno vissuto la loro breve ma intensa esistenza non intende disperdere il patrimonio umano e affettivo che questi ragazzi ci hanno lasciato. Desideriamo, perciò, ricordarli nella maniera migliore, attraverso una manifestazione che coinvolga tanti giovani, come avrebbero desiderato, che faccia incontrare e stare assieme tanta gente e che attraverso il ricordo della loro bontà e del loro coraggio, possa costituire un momento educativo e formativo per i giovani e per i cittadini dell’intero territorio.